TELEX – I post del Bosco

24 aprile 2021

Estratto delle motivazioni della sentenza della Corte d’Appello del 21 gennaio 2021, in riferimento agli scontri avvenuti in Valsusa il 3 luglio 2011, pubblicate soltanto ieri.
L’immagine è tratta dal sito ufficiale NoTAV.

Pietro Ratto – BoscoCeduo.it
TELEX

 


24 aprile 2021

Terzo blocco del mio account su Facebook.
La questione si fa estremamente irritante.
Possiamo aggirare questi bastardi se venite a leggermi qui.
Buona serata

Pietro Ratto – BoscoCeduo.it
TELEX


23 aprile 2021

Che i Tre Moschettieri de Il Fatto Quotidiano, Travaglio, Gomez e Padellaro, abbiano da più di un mese in mano il mio Lobbying e si guardino bene dal parlarne, la dice lunghissima su quanto sia mordace e agguerrita la loro opposizione a Mario Draghi.

Pietro Ratto – BoscoCeduo.it
TELEX

 


23 aprile 2021

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Ora dico, inserico questa immagine in un post su Facebook di tre giorni fa. Si tratta di una bambina di due anni morta dopo la seconda dose del vaccino anti Covid 19 Pfizer.
Mi attendo sicuramente ritorsioni, e infatti arriva puntuale il banner degli immancabili fact checker che, di fatto, non fanno altro che censurare senza uno straccio di spiegazione.
Dopodiché, nei commenti, si palesa un bambino del liceo che pontifica sulle informazioni mancanti circa lo stato di salute della piccola, sottolineando anche, alquanto indispettito, come dal mio screenshot non si evidenzi la sua data di morte (leggi bene, bimbo!) e aggiungendo che il soggetto in questione potrebbe anche esser morto per patologie pregresse (sempre la stessa solfa, insomma). Tra i commentatori si aggiunge anche il solito nickname anonimo, che quindi non si preoccupa granchè di darmi testualmente del disonesto, e che liquida lapidariamente il mio post come “fake”, facendo altresì presente che “il sistema VAERS (che lui senz’altro conosce a menadito) non dimostra se una persona sia deceduta [il congiuntivo lo offro io] a causa del vaccino anti Covid”.
Ora, gentilissimi esperti, il caso in questione non si trova nell’elenco dei malati immaginari. Nemmeno in quello dei deceduti per tabagismo. La morte della bimba di due anni, di cui si parla qui, è inclusa nell’Archivio sugli Eventi Avversi da Vaccino del Centro di Informazione Nazionale sui Vaccini. Un ente sicuramente criticato per le sue posizioni antivacciniste, per carità (anche se lo è soprattutto per aver messo in relazione le vaccinazioni con l’autismo esattamente come un documento di Glaxo da me citato nel mio L’industria della Vaccinazione, candidamente ammette). Ma che, prima di considerar tutto una bufala e di dare a me del disonesto solo perché riporto un dato con tanto di fonte, andrebbe per lo meno smentito con qualche prova.
Però si sa. Quando si tratta di fede, in effetti, le prove mica servono più.

Pietro Ratto – BoscoCeduo.it
TELEX

 


22 aprile 2021

Giornata nazionale della salute della donna: concentrati sulla tua salute | Nurse Times

E che all’uomo venga pure un colpo.

Pietro Ratto – BoscoCeduo.it
TELEX

 


22 aprile 2021

Qui in giro, ormai, pullula di eroi che scalpitano per dare il via alle loro grandi Crociate contro il Male e contro la Dittatura Sanitaria.
Solo, non capisco come mai continuino a parlarne e non muovano un solo passo..

Pietro Ratto – BoscoCeduo.it
TELEX

 


ti e' piaciuto questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email

NEWSLETTER

Manteniamo i tuoi dati privati e non li condividiamo. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

potrebbe anche interessarti

Il Partito della Scienza

L’errore di fondo è tutto qui: in questa immagine. In vista delle elezioni del 4 marzo 2018, per esempio, questi erano i messaggi diffusi da…