Appello

Carissimi,
vi scrivo per chiedervi una mano.
Un editore sta sfruttando commercialmente, in maniera prepotente e disonesta, moltissime mie pubblicazioni, nonostante l’accordo tra noi sia ormai scaduto. L’unico modo che ho per far valere la proprietà esclusiva di questi contenuti, ideati e realizzati soltanto da me, è trascinarlo in tribunale.
Per farlo, è necessario ricorrere a un avvocato specializzato in Diritto d’Autore. I due legali che ho finora consultato, soltanto per esaminar la pratica e scrivere una lettera di diffida, mi hanno chiesto una cifra che oscilla tra i 1000 e i 1500 euro.
Io non posso permettermelo, soprattutto nella prospettiva di un prolungamento della causa. Nello stesso momento, non posso accettare questo sopruso.
Chiedo quindi, a chi voglia aiutarmi a far valere i miei diritti, di pensare alla possibilità di effettuare una donazione con causale: “donazione per causa legale”.
Assicuro fin d’ora che l’eventuale sovrappiù di denaro sarà da me restituito in proporzione, tra tutti i donatori che avranno contribuito con la suddetta causale.

Grazie di cuore a tutti, buona giornata.

Pietro Ratto

ti e' piaciuto questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email

NEWSLETTER

Manteniamo i tuoi dati privati e non li condividiamo. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

potrebbe anche interessarti

Chiamata al Singolo

È sciocco e inutile continuare a farsi prendere in giro, confidando in miti logori e sconfitti come quello del corteo di protesta nelle piazze. Sono…

AstraCapestro

Una delle tante cose divertenti a cui stiamo assistendo in questi giorni è la “crociata”, dai toni altamente minacciosi, dell’Unione Europea nei confronti dei cosiddetti…

Aldo Moro e la Casa degli Spiriti

Alle 11,30 del mattino iniziava il rastrellamento. Ventidue uomini, tra carabinieri e poliziotti, si accingevano a perlustrar l’area circostante un’antica casa colonica che si affacciava…