A proposito della nuova legge sul reato di negazionismo

In nome della mia libertà e della mia indipendenza da qualsiasi ideologia, schieramento politico o religione, mi dichiaro ufficialmente contrario ad un provvedimento che stabilisce per legge che un qualsiasi argomento, fosse anche solo la mia data di nascita, non possa venir riconsiderato o rimesso in discussione.
Nel rispetto del principio secondo cui – così come Karl Popper ha ben evidenziato – una teoria sia da considerarsi scientifica se e solo se essa si espone al rischio di venir smentita, mi riprometto di continuare a non trattare, nel corso della mie lezioni, nessun tema su cui non sia possibile discutere liberamente e senza alcuna restrizione ideologica.

In ragione di ciò l’unico effetto che questa legge avrà sulla mia attività di docenza e di divulgazione sarà il mio più totale silenzio anche nei confronti di questo argomento. Che per il sottoscritto, d’ora in poi, entra automaticamente nella lista dei tabù intoccabili e sacri che nulla hanno a che vedere con la ricerca razionale e scientifica della verità

ti e' piaciuto questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email

NEWSLETTER

Manteniamo i tuoi dati privati e non li condividiamo. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy.

potrebbe anche interessarti

Chiamata al Singolo

È sciocco e inutile continuare a farsi prendere in giro, confidando in miti logori e sconfitti come quello del corteo di protesta nelle piazze. Sono…

AstraCapestro

Una delle tante cose divertenti a cui stiamo assistendo in questi giorni è la “crociata”, dai toni altamente minacciosi, dell’Unione Europea nei confronti dei cosiddetti…

Aldo Moro e la Casa degli Spiriti

Alle 11,30 del mattino iniziava il rastrellamento. Ventidue uomini, tra carabinieri e poliziotti, si accingevano a perlustrar l’area circostante un’antica casa colonica che si affacciava…